Il tappetino perfetto

Un buon tappetino funzionale serve a migliorare la tua esperienza, principalmente per ripararti dal freddo e dall’umidità del pavimento e avere un appoggio morbido.
In commercio ci sono tantissime scelte e relativi prezzi differenti ma qual è il migliore per te?
Ti consiglio anzitutto un materiale che sia antiscivolo da entrambi i lati:
quante volte facendo plank e varianti ho dovuto combattere contro le deformazioni del tappetino!!
È quindi essenziale che sia ben stabile a terra e che le mani e i piedi risultino ben stabili: un buon antigrip ti aiuterà a contrastare anche lo scivolamento dovuto banalmente dal sudore.
Inoltre il materiale dovrebbe essere facilmente lavabile (basta uno spray disinfettante o un panno umido), ipoallergenico e atossico.
Al contrario di quanto si possa pensare non è necessario che sia eccessivamente spesso (6 mm sono sufficienti) per evitare che la superficie ‘sprofondi’ sotto il nostro peso:
i polsi potrebbero NON essere particolarmente felici!
La lunghezza dovrebbe essere tale da riuscire a stare comodamente sdraiati senza uscire dai bordi con testa o piedi quindi è soggettiva e altrettanto per la larghezza;
ti posso suggerire questi parametri che sono ottimi: 180 x 60 cm
Deve tuttavia essere giusto per te e per la tua comodità!
Un buon materiale inoltre impedirà al tappetino di continuare ad arrotolarsi durante la pratica e sappiamo tutti quanto questo sia insopportabile!
Infine ricordati che il tuo mat sarà il tuo compagno di viaggio: disegni e colori devono aiutarti a sentirti a casa ovunque ti trovi!
Hai qualche altra curiosità in merito?
Scrivi qui sotto
CONTROLLA ?

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.